2 settembre 2013

Il Magnifico Mandrillo

Pellicola del 1971 appartenente senza alcun dubbio alla commedia sexy, con un Lando Buzzanca a massimo del suo splendore sotto la professionale regia di Steno.
Per qualche strana ragione, ora sul web il sottotitolo il vichingo venuto dal sud ha avuto il sopravvento sul titolo originale.

Erotiko Italiano Soundtracks Collection

Dietro gli equivoci tipici della commedia sexy si nasconde però una critica all'ipocrisia della società italiana del periodo, dove la liberalizzazione dei costumi era, forse è, più arretrata rispetto al nord europa, ma sopratutto il plot del film critica proprio i comportamenti ipocriti di una società, come si sarebbe detto allora, piccolo borghese e perbenista. Una ricca scheda sul film




26 agosto 2013

Da dove vieni?

Questa volta, a leggere le descrizioni, sembra mi sia imbattuto in una piccola chicca dell'horror italiano. Da Dove Vieni è un film che ha avuto una distribuzione piuttosto sofferta ed il plot, un'esperimento scientifico che genera zombie, anticipa alcune idee degli anni seguenti.

La produzione è italo-spagnola ed è ambientato in inghilterra.

Pregevole è il manifesto qui a lato che trovo sia un capolavoro postespressionista degno di nota.

Maggiori informazioni su questa pellicola di Geoge Grau Solà del 1974, le trovi QUI

Non si deve profanare il sonno dei morti è stato il primo titolo di questo film, successivamente modificato per questioni di marketing.






7 febbraio 2013

Un uomo una città

Film Poliziesco ambientato in una Torino degli anni '70 con un Gipo Farassino che fa la parte del Maresciallo Meridionale ( gli scheletri nel passato di un leghista della prima ora). Dovrebbe essere del 1974 e sembra che l'unica cosa che tiene botta del film sia l'interpretazione di Enrico Maria Salerno in un film che non riesce a svilluppare i temi che intende portare avanti. Oh, in fondo mica è facile fare un film.


Gialli e Thriller su Amazon

C'è da riconoscere che però la locandina illustrata non è niente male.






26 novembre 2012

Rapporto sul comportamento sessuale delle studentesse

Film Tedesco del 1970 che raccoglie le istanze di liberalizzazione dei costumi molto sentite nel periodo.
narra la vicenda di una ragazza trovata in atteggiamenti "inequivocabili" con l'autista durante una gita scolastica.

Un preside progressista, prima di condannarla, preferisce ascoltare il parere di uno psicologo che lo istruisce sulla sessualità adolescenziale.

Vuoi saperne di più?


12 novembre 2012

La formula

La Formula è un film del 1980 che vede nel ruolo di protagonisti Marlon Brando, George C. Scott e Marthe Keller. Questo film prende spunto da un romanzo piuttosto interessante, ma nella pellicola diventa una spy story non particolarmente coinvolgente.

Ricordo di averlo visto più volte in televisione e non ne conservo un ricordo particolare, anche le recensioni sembrano darmi ragione, ricordo comunque che è un film che ha i suoi pregi, se non altro per il plot, che, nelle prime scene catalizza l'attenzione.

Vedi Recensione


1 ottobre 2012

Il letto della sorella

Film del 1966 che racconta una turbe storia di un amore incestuoso che sfocia in tragedia.
 Jacob e Charlotte, c'è un rapporto incestuoso che continua anche dopo il fidanzamento e il matrimoniodei due fratelli. Accade però che Charlotte resta incinta e chiede a Jacob di fuggire con lei. Ma Jacob si spaventa delle conseguenze che possono verificarsi e si tira indietro.
Charlotte decide allora di confidarsi con il marito che accetta la situazione e decide di riconoscere il figlio non suo.
Al contrario, la moglie di Jacob resta inorridita dalla storia e finisce per uccidere Charlotte.
Comunque sia, questa triste e torbida vicenda avrà il suo lieto fine di speranza.

La Scheda del film

23 settembre 2012

I Segreti della Casa delle Torture

Film giapponese del 1974, nei vari databese online viene catalogato nel genere horror, anche se dalle immagini sembrerebbe più un erotico, magari un noir erotico, ma sempre erotico è. Dai manifesti inoltre, si direbbe proprio che questa pellicola sia la Fiera del bondage, per cui, me ne frego del reto del mondo e lo catalogo nell'erotico.

La storia racconta di un simpatico tizio che inganna innocenti fanciulle giapponesi avviandole alla via della prostituzione dopo averle assoggettate a crudeli tatuaggi. Un giorno però arriva l'eroe buono, senza macchia e paura, che riesce a sconfiggere il malvagio anche con l'aiuto dei complici di questo. Evidentemente era veramente un tipo pessimo che avrebbe dovuto scegliere meglio le sue amicizie. Vedi Scheda









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...